Malvasia

11,80 IVA incl.

Malvasia, passita sulla pianta

Annata 2020
Varietà delle uve
100% Malvasia
Area di produzione Doc Carso, Friuli Venezia Giulia
Terreno terra rossa carsica ricca di ferro
Tipologia d’impianto Guyot 8/10 gemme
Resa Qli/Ha 70/80
Vinificazione sovra maturazione sulla pianta con vendemmia tardiva
Fermentazione malolattica non effettuata
Affinamento in acciaio inox
Gradazione alcolica
vol. 12,00%
Colore giallo paglierino con sfumature verdognole
Profumo lavanda e pepe verde
Sapore fresco, fruttato e minerale
Temperatura di servizio 12°
Abbinamenti riso, pasta, antipasti, molluschi e carni bianche

200 disponibili

COD: Malvasia21 Categoria:

Un vino di-vino.

 

Dalla Grecia, approda a Venezia nel 1300

Di origine greca, la Malvasia fu portata in Italia dai Veneziani già prima del Trecento. Grazie alla Repubblica Veneta, dalla regione storica del Peloponneso, il vitigno cominciò a diffondersi lungo tutto l’alto Adriatico: Istria, Carso, Collio e Isonzo. Attualmente la Malvasia è coltivata in tutto il Friuli-Venezia Giulia e nel Collio sloveno.

 

 

Malvasia

Massima espressione della malvasia istriana in purezza, una varietà autoctona, diffusa per lo più in Friuli Venezia Giulia, Slovenia e Croazia. Il vino è di colore giallo paglierino più o meno intenso.

Il profumo è aromatico, caratteristico, con note di lavanda e pepe. Al palato si presenta asciutto, fresco e di grande vitalità.

Solitamente è un vino poco alcolico e ciò lo rende piacevole in qualunque occasione. Ottimo come aperitivo, accompagna bene piatti di pesce, carni bianche, risotti e formaggi freschi.

Peso 1.53 kg

Recensioni

There are no reviews yet.

Solo un utente che ha un acquisto verificato di questo prodotto può lasciare una recensione

Gli altri utenti hanno acquistato anche ...